Annunciazione di Francesco Salviati

Annunciazione di Francesco Salviati

La Cappella dell’Annunciazione si trova nella navata sinistra della Chiesa di San Francesco a Ripa Grande. La pala d’altare è una tavola di Cecchino (Francesco) Salviati del 1535, raffigurante l’Annunciazione a Maria. La Cappella all’inizio del XVII secolo è stata affrescata da Giovan Battista Ricci da Novara, detto il Navarro, con scene della vita della Madonna, con i Profeti Maggiori, con i quattro Evangelisti e le Sibille. La volta è una magnifica gloria dell’Eterno Padre. Sotto il pavimento riposano i resti mortali del servo di Dio Padre Giuseppe Spoletini (1870-1951), qui morto in concetto di santità, famoso e ricercato confessore.

Nei quattro pinnacchi racchiusi da stucchini dorati possiamo ammirare i quattro evangelisti.

Per quanto riguarda la parete destra, nella lunetta vi è affrescata la Visitazione della Vergine a Santa Elisabetta, e agli angoli due raffigurazioni della Sibilla Cumana; nella parte centrale vi è una lapide di marmo dedicata a Bernardina Rustica de Castellanis e ai lati i profeti Geremia e Salomone.

Invece, guardando la parete sinistra, nella lunetta possiamo vedere la Natività della Vergine e agli angoli la Sibilla Libica e la Sibilla Ellespontica; nella parte centrale vi è una lapide che ricorda il decreto di indulgenza di Gregorio XV del 1622 e ai lati i profeti Davide e Isaia.

Sulla parete di fondo, nella lunetta al di sopra della pala e agli angoli della vetrata possiamo vedere le Sibille Lamia e Frigia.